Home Button

Attestato di libera vendita
E' un documento che diversi Stati richiedono per essere sicuri che merci come cosmetici e profumi, articoli elettromedicali, alimentari, sostanze farmaceutiche, erboristiche ecc., importate nel loro Paese, siano liberamente vendute sul mercato italiano ed estero e, pertanto, conformi alle legislazioni nazionali. L'attestato può essere richiesto alla Camera di Commercio dove l'impresa ha la propria sede legale o l'unità locale. L'ufficio Adempimenti per l'Estero prima di rilasciare l'attestato verifica che il prodotto sia in circolazione sul mercato italiano e controlla che rientri nell'attività commerciale dell'impresa.
 
Documentazione da presentare:

1. richiesta scritta (vedi allegato in formato word) su carta intestata dell'impresa con timbro e firma semplice del titolare/legale rappresentante;
2. Elenco su carta intestata dei principali clienti italiani e stranieri con relativa denominazione e indirizzo (da rinviare dopo ogni sei mesi dall'ultimo rilascio);
3. Fotocopie di fatture di vendita degli ultimi tre/sei mesi a clienti italiani e esteri.
Il servizio deve essere richiesto inviando la documentazione via e-mail all'indirizzo commercio.estero@cs.camcom.it
L'attestato viene rilasciato dopo 3 giorni, presentando la documentazione in originale.
 
 
Legalizzazione della firma 
Alcuni Paesi richiedono un visto consolare su documenti in partenza dall'Italia. A tale scopo, la Camera di Commercio rilascia un'attestazione, a valere esclusivamente nei confronti delle rappresentanze diplomatiche estere in Italia, che consiste nella legalizzazione, da parte di un funzionario della Camera di Commercio, della firma apposta dall'addetto camerale su certificati di origine, fatture, certificati di libera vendita, ecc. Normalmente tale legalizzazione viene richiesta contestualmente alla domanda di rilascio dei documenti per l'esportazione.
 
DOVE ANDARE
Sportello Camerale
Orari di apertura: lunedì, mercoledì e venerdì 9.00-12.30; giovedì 15:00-17:00
Tel: 0984.81 51 - opzione 5 "Internazionalizzazione" oppure opzione 3 "Front Office"
e mail: commercio.estero@cs.camcom.it
Referenti: Franco Cavallo, Maria Francesca Calabria
Responsabile: Patrizia Tarsitano
Dirigente: Erminia Giorno