Home Button

Brevetti

Normativa di riferimento
D.Lgs. 10 febbraio 2005, n. 30 – Codice della proprietà industriale

Il brevetto è la concessione, rilasciata dal Ministero delle Attività Produttive, del diritto di esclusiva nella attuazione e nella disposizione di un’invenzione.
Il diritto si acquista con la registrazione, i cui effetti retroagiscono alla data del deposito della domanda.

Il brevetto concede al titolare, limitatamente al territorio dello Stato che lo ha concesso e per una certa durata, il diritto esclusivo di realizzare, alienare o concedere a terzi licenze, nonché di vietare a terzi di produrre, usare, mettere in commercio, la propria idea innovativa. La tutela accordata al titolare è sia civile che penale.

A tutela del diritto acquisito i contenuti di un nuovo brevetto vengono resi pubblici dopo 18 mesi dalla domanda di deposito.

Possono costituire oggetto di brevetto:

  • i modelli di utilità conferiscono particolare efficacia o comodità di applicazione a macchine, a strumenti od oggetti di uso in genere.
  • le nuove varietà vegetali diverse da quelle esistenti
  • le topografie di prodotto a semiconduttori (registrazione). serie di disegni correlati, comunque fissati o codificati, rappresentanti lo schema tridimensionale degli strati di cui si compone un prodotto a semiconduttori

L’invenzione è brevettabile allorquando ha i caratteri: della novità, intesa come originalità dell’idea e non divulgazione, sia pure accidentale, prima del deposito della domanda di brevetto; della industrialità, cioè sia suscettibile di avere un’applicazione industriale, che riguardi un processo o un prodotto; della liceità, cioè la non contrarietà alla legge, all’ordine pubblico ed al buon costume.

L'Ufficio Italiano Brevetti e Marchi, in collaborazione con l'Ufficio Europeo Brevetti e gli Uffici Brevetti Nazionali di diversi Paesi, ha realizzato una banca dati dei brevetti esistenti consultabile gratuitamente all’indirizzo: http://www.uibm.gov.it/uibm/dati/ oppure http://www.uibm.gov.it/index.php/brevetti, dove sono consultabili anche gli aggiornamenti sulle procedure di deposito di brevetti.