Home Button

Brevetti e Marchi

Fissate le nuove modalità di trasmissione degli attestati di registrazione - in vigore dal 1 gennaio 2017

Con la circolare n. 598 del 14 dicembre 2016, il Ministero dello Sviluppo Economico - Ufficio Italiano Brevetti e Marchi, definisce le nuove modalità di trasmissione degli attestati di concessione e registrazione dei titoli di proprietà industriale (marchi, brevetti e design) relativi alle domande depositate con il nuovo portale dell’Ufficio Italiano Brevetti e Marchi (UIBM).

Tali documenti saranno inviati tramite Posta Elettronica Certificata (PEC) in formato digitale, file in formato .pdf firmato digitalmente, all'indirizzo di posta elettronica (certificata e non) comunicato dall'utente al momento del deposito della domanda.

Trattandosi di documenti firmati digitalmente, gli stessi rappresentano dei duplicati informatici del titolo di proprietà industriale. Sono, pertanto, da considerarsi degli "originali informatici" e, finchè restano in formato digitale, non necessitano nè dell'attestazione di conformità da parte di un pubblico ufficiale, nè del pagamento dell'imposta di bollo da parte dell'utente.

Nel caso in cui l'utente ne abbia necessità, le copie cartacee autenticate di tali documenti informatici firmati digitalmente possono essere richieste, con apposita istanza in bollo, ai seguenti uffici:

- l'Ufficio Italiano Brevetti e Marchi (UIBM), sia nel caso di deposito telematico che nel caso di deposito cartaceo;
- la Camera di Commercio di deposito, nel caso di deposito cartaceo;
- la Camera di Commercio di Roma, nel caso di deposito postale.

Tali copie sono soggette all'imposta di bollo e sono rilasciate unitamente alla certificazione di autenticità sottoscritta da parte del funzionario preposto.

In nessun caso - avverte il Ministero - sarà effettuata la spedizione degli attestati in formato cartaceo da parte dell’UIBM.

Restano immutate le modalità di trasmissione degli ultimi attestati ancora da rilasciare, relativi alle domande depositate mediante collegamento al vecchio sito web telemaco.infocamere.it ad oggi non più attivo.


Ottobre 2017 - AVVISO IMPORTANTE - Richieste ingannevoli di pagamento relative a pubblicazioni di marchi in registri/elenchi non ben precisati. Prestare attenzione alle richieste.
Leggi le informazioni sulla pagina Pubblicità Ingannevole
 


ATTENZIONE Nuovo Decreto MISE relativa alla Modulistica

Da lunedì 2 febbraio 2015 è possibile trasmettere direttamente al Ministero dello Sviluppo Economico, le domande di brevetto, marchio, disegno industriale, nonchè le istanze connesse.

E' comunque ancora possibile effettuare il deposito cartaceo, utilizzando però una nuova modulistica, pubblicata dall'Ufficio italiano brevetti e marchi.

Link: http://www.uibm.gov.it/index.php/i-marchi-50/media-e-comunicazione-dirgen/spot-audio-video-dirgen/2007804-2-02-2015-moduli-relativi-al-deposito-cartaceo-delle-domande-di-privativa-e-delle-istanze-connesse-in-vigore-dal-2-febbraio-2015
 


Eventi ed attività formative su Brevetti e Marchi anno 2016

E' disponibile l'avviso relativo al Corso di formazione sulla Proprietà Intellettuale riservato a 20 partecipanti provenienti da PMI, start up, centri di ricerca e poli tecnologici della Calabria.
Il corso rientra nel Piano Export Sud e nelle misure previste dal Piano Azione Coesione (PAC), per favorire l’internazionalizzazione delle PMI e la promozione dell’immagine del prodotto italiano nel mondo.
Il corso è organizzato dall’'ICE – Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane, in collaborazione con la Camera di Commercio di Cosenza.
Il termine per comunicare l'adesione è fissato al 16 settembre 2016.
L'attività formativa si terrà presso la Camera di Commercio di Cosenza dall’11 al 14 ottobre 2016 e alla fine del percorso sarà rilasciato un attestato di partecipazione.

 


 

 

Visita la pagina relativa agli eventi ed attività formative degli anni precedenti