Nuove modalità per la verificazione dei sistemi di misurazione conformi alla Direttiva 2004/22/CE, dei sistemi self service e gestionali

 

Ai sensi dell’art. 23, comma 1 del DM n.32/2011, a decorrere dal 29 marzo 2013 la verificazione periodica degli erogatori di carburante omologati secondo la direttiva MID, di cui all’allegato MI-005, potrà essere effettuata unicamente dai laboratori privati autorizzati da Unioncamere.     

Pertanto, in seguito a riparazioni che comportino la rimozione dei sigilli, o nel caso di verifica periodica per scadenza naturale dei termini, è fatto obbligo agli utenti di presentare richiesta di verificazione periodica ad un laboratorio riconosciuto idoneo da Unioncamere allo svolgimento di tale attività.
L’elenco dei laboratori in possesso dei requisiti necessari per l’esecuzione delle operazioni sopra indicate è tenuto da Unioncamere ed è consultabile alla pagina www.metrologialegale.unioncamere.it.

L’Ufficio Metrico della Camera resta competente all’esecuzione della verificazione dei sistemi di misura di carburante con omologazione nazionale:

•in caso di avvio di un nuovo strumento per la misurazione di carburante (collaudo);
• in seguito ad interventi di riparazione eseguiti dal fabbricante metrico;
• in caso di decorrenza naturale dei termini di validità della verificazione periodica.

 

La Camera di Commercio rimane competente nello svolgimento dell’attività di controllo del mercato ed è soggetto preposto a sanzionare comportamenti difformi rispetto alla normativa vigente.

 

Con la Direttiva 14 marzo 2013 del Ministero dello Sviluppo Economico (G.U. n. 102 del 03.05.2013) i sistemi self-service, le apparecchiature ausiliarie di pre-pagamento di volumi di carburanti, sono esonerati dall’obbligo della verificazione periodica, prima e della successiva legalizzazione, ai sensi dell’art. 6, comma 1 lettera b della Direttiva.
In base a quanto disposto dalla predetta Direttiva, per tutte le apparecchiature elettroniche associate a erogatori nazioniali e/o Mid, non sussiste più l'obbligo di verificazione periodica ed in caso di riparazione non dovrà essere presentata agli Uffici Metrici alcuna richiesta di verificazione, ma solo la check-list da parte del Fabbircante Metrico che li ha installati e/o rimessi a nuovo.
 

Allegati: