VERIFICA PRIMA NAZIONALE E CEE

La verifica prima è preventiva all’introduzione in commercio degli strumenti metrici ed è volta ad accertare la conformità dello strumento alle specifiche prescrizioni indicate nei decreti di approvazione dei modelli di ciascuno strumento di misurazione, nonché della compatibilità funzionale con gli strumenti ad esso collegati.

La verifica prima deve essere richiesta all’ufficio metrico, esclusivamente da ditte che abbiano il requisito di Fabbricante Metrico, utilizzando l’apposito modulo di richiesta verifica a domicilio al quale occorre allegare:

  • distinta degli strumenti da verificare con le opportune descrizioni

  • attestazione di avvenuto versamento dei diritti metrici sul c/c n.227876 intestato alla Camera di Commercio di Cosenza, avendo cura di indicare nella causale di versamento: "Verifica strumenti metrici a domicilio", il luogo e l'utente cui si riferisce la richiesta.

In base al DM 28/03/2000 n. 179, la Verifica Prima potrà essere effettuata (con esclusione degli strumenti del tipo CEE) oltre che dall’Ispettore Metrico della Camera di Commercio, anche dagli stessi fabbricanti metrici che abbiano ottenuto la Concessione di Conformità Metrologica.

Tale concessione è rilasciata dalla Camera di Commercio alle imprese che siano fabbricanti metrici e che abbiano adottato un sistema di garanzia della qualità della produzione di cui all’art. 7 del D.M. n. 179/2000 e siano in possesso delle condizioni ivi previste.

Con tale riconoscimento i fabbricanti possono certificare che i propri strumenti sono conformi ai decreti di ammissione, sostituendo così la verifica prima effettuata dalle Camere di Commercio. I fabbricanti sono tenuti a comunicare l’avvenuta verificazione e gli estremi della Camera di Commercio

In questo caso il fabbricante metrico dovrà comunicare all’Ufficio provinciale l’avvenuta verifica utilizzando l’apposito modulo verifica prima.

Fabbricanti che si avvalgano della procedura di conformità metrologica sono sottoposti alla sorveglianza prevista dall’art.11 del predetto D.M. della stessa Camera, attivata effettuando visite non preannunciate presso le aziende e attraverso rapporti dell’Organismo di certificazione del sistema di qualità.

Costi

 

Diritti metrici VEDI LISTINO (per la parte che interessa)

 

Normativa di riferimento
R.D. 23.8.1890, n.7088 - T.U. Leggi Metriche
C.M. n.62/552689 del 17.9.1997 - Disposizioni per l’esecuzione della verificazione prima degli strumenti metrici sul luogo di funzionamento