La Circolare 3659/C dell'11 marzo 2013 alle Camere di Commercio chiarisce le modifiche alla disciplina dell'attività di autoriparazione introdotte con la legge 11 dicembre 2012, n. 224 che ha raggruppato le due attività: "meccanica/motoristica" e "elettrauto" nell'attività di "meccatronica".
 
 
 Il parere alla Camera di Torino del 14 gennaio 2013 riguarda le modifiche alla legge 122/1992 della legge 224/2012, che ha riunito i precedenti settori di meccanica-motoristica e elettrauto nel nuovo settore "meccatronica" che li comprende entrambi. Si chiarisce, dunque, la possibilità di far valere il titolo preferenziale ai sensi dell'art. 3 in caso di cessione
 
Il Parere rivolto ad un professionista del 7 novembre 2012 riguarda i requisiti tecnici, in particolare la possibilità di gestire officine di autoriparazione in forma itinerante e la natura professionale o occasionale del responsabile tecnico.

Attività di autoriparazione in forma itinerante - Parere alla Camera di Trento e a tutte le Camere del 2 luglio 2012
Il Parere alla Camera di Trento del 2 luglio 2012 chiarisce la possibilità di effettuare interventi di riparazione urgente di un autoveicolo fuori dai locali di officina 

Svolgimento dell'attività di autoriparatore da parte di un'associazione-Parere alla CCIAA Ferrara del 14.11.2011

Richiesta di parere sui ganci da traino e attività accessorie

 

Torna alla pagina dedicata agli autoriparatori