La Camera di Commercio di Cosenza è iscritta al n. 32 del registro degli Organismi di Composizione della Crisi (OCC) tenuto presso il Ministero della Giustizia.
 
Si tratta di uno strumento di primaria importanza per la tutela del consumo e dei consumatori e di fondamentale importanza per le tutte le procedure di composizione della crisi.
 
La Camera di Commercio con Deliberazione di Giunta Camerale n. 50 del 20.06.2016 ha adottato il regolamento che disciplina la composizione delle crisi da sovraindebitamento in linea con l'orientamento proposto da Unioncamere Nazionale, disponibile tra gli allegati di questa pagina.
 
I compiti dell'Organismo sono diversi e specificamente indicati dall’art. 15 Legge n. 3/2012 che ne definisce le attività e le funzioni, le quali variano a seconda della procedura seguita e sono essenzialmente destinate alla predisposizione del piano del consumatore, ovvero a verificare la correttezza dei dati contenuti nell’accordo con i creditori e dei documenti prodotti, attestando la fattibilità del piano.
 
L’OCC propone la nomina del c.d. gestore della crisi (il cui elenco aggiornato è disponibile tra gli allegati di questa pagina) che si occupa, anche, della fase liquidatoria ad omologa ottenuta.
 
Quest’organismo interviene anche nel corso della procedura per effettuare quegli adempimenti richiesti dalla norma, quali ad esempio curare la pubblicità, effettuare le comunicazioni disposte dal giudice, ecc…
 
L’importanza dell’OCC per il buon esito della procedura è indiscutibile così come lo è nella fase preliminare destinata alla disamina, analisi e valutazione della posizione debitoria, dovendo fornire un giudizio di fattibilità sulla procedura da seguire.
 
Per ogni informazione è possibile rivolgersi all'Ufficio 8 - Servizi Legali e Tutela del Consumo ai seguenti recapiti:
- Telefono: 0984 815 253 - 229 - 208
- Posta Elettronica: conciliazione.arbitrato@cs.camcom.it
- PEC: avvocatura@cs.legalmail.camcom.it
 
 

 
10 gennaio 2018: Pubblicato il Bando per la selezione di n. 20 gestori per la crisi da sovraindebitamento
Le domande potranno essere presentate secondo le modalità previste dal bando a decorrere dalle ore 9:00 del 15.01.2018 fino alle ore 13:00 del 26.01.2018.
 
1 febbraio 2018: Sono riaperti i termini di scadenza del bando per la selezione di professionisti appartenenti agli ordini professionali e di cui al Decreto del Ministero della Giustizia 24 settembre 2014 n. 202 per l'ammissione all'elenco camerale dei Gestori della Crisi ed al Corso di formazione per Gestori delle Crisi da Sovraindebitamento, secondo quanto previsto dall'art. 3 del suddetto bando.
Le domande a valere per entrambe le procedure potranno essere inviate fino alle ore 13:00 di lunedì 12 febbraio 2018. Restano inalterate le modalità di presentazione della domanda.
 
21 agosto 2018: Con determinazione dirigenziale n. 212 del 16 agosto 2018 sono ulteriormente riaperti i termini per la presentazione di n. 8 istanze per l'ammissione ai corsi di cui al bando di selezione pubblicato in data 10 gennaio 2018. Le domande vanno inviate a mezzo pec all'indirizzo indicato nel bando entro e non oltre le ore 23:59 di martedì 4 Settembre 2018.
 
 
Tag: 
Tutela del Consumo, Organismo Composizione Crisi