fbpx Servizio Internazionalizzazione e Commercio Estero | Camera di Commercio di Cosenza
I servizi d'Internazionalizzazione, relativamente al rilascio della documentazione per l'estero, verranno resi esclusivamente on line da www.registroimprese.it previa iscrizione alla piattaforma Telemaco con abilitazione all'invio delle pratiche telematiche.
L'invio della documentazione per l'estero è disponibile alla sezione -> servizi e.gov o direttamente dalla piattaforma Cert'O https://praticacdor.infocamere.it/ptco/Home.action?x=1 
Occorre in via preliminare essere dotati di firma digitale.
Per la predisposizione delle pratiche relative al certificato d'origine e all'iscrizione ItalianCom (ex numero meccanografico) è disponibile sulla piattaforma di e-learning il relativo corso on line. Al primo accesso è richiesta l'iscrizione gratuita.
Per la durata dell'emergenza, il ritiro dei certificati per l'estero sarà possibile esclusivamente con modalità da concordare via mail o telefonicamente
Per informazioni scrivere alla mail dedicata commercio.estero@cs.camcom.it o telefonare al 0984.8151 da lunedì a venerdì, dalle ore 9:00 alle ore 13:00, lunedì e giovedì anche dalle ore 15:00 alle ore 17:00
E' altresì possibile richiedere il certificato d'origine con la modalità "stampa in azienda" contattando commercio.estero@cs.camcom.it per l'attivazione del servizio compilando l'aposito modulo
 

Attestato di sussistenza motivi imprevedibili e indipendenti dalla volontà dell'impresa_EMERGENZA COVID_19
 Il Ministero della Sviluppo Economico con nota del 25.03.2020 protocollo 88612 in accordo con Unioncamere Nazionale, ha emesso una propria nota in cui dispone che le Camere di Commercio nell’ambito dei poteri loro riconosciuti dalla Legge, possono rilasciare, dichiarazioni in lingua inglese sullo stato di emergenza in Italia conseguente all’emergenza epidemiologica da COVID-19 e sulle restrizioni imposte dalla Legge per il contenimento dell'epidemia su richiesta dell’impresa interessata. L’impresa dovrà presentare domanda, in forma di autodichiarazione, dichiarando che le circostanze relative alla diffusione del COVID-19 e le restrizioni imposte per il contenimento dell'epidemia non hanno consentito l'assolvimento di obblighi contrattuali precedentemente assunti con le imprese estere, per motivi imprevedibili e indipendenti dalla volontà e capacità aziendale.
La richiesta va inoltrata alla Camera di Commercio utilizzando il canale CERT’O: la pratica e il modello vanno firmati digitalmente dal legale rappresentante/titolare firmatario.

Nel caso di impossibilità di utilizzo del canale CERT’O: invio tramite PEC all’indirizzo di posta certificata  cciaa@cs.legalmail.camcom.it allegando il modello debitamente compilato e firmato (digitalmente) o graficamente allegando copia del documento di riconoscimento, del titolare/amministratore


Nuovo servizio di assistenza Ministero Esteri e Cooperazione Internazionale (MAECI) per merci bloccate per restrizioni alla circolazione a causa del coronavirus

Tra le conseguenze della diffusione del COVID-19, si registrano anche casi di discriminazione verso merci italiane in esportazione e di restrizione alla circolazione.
Il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale si è immediatamente attivato a tutela delle imprese, creando un apposito indirizzo mail al quale è possibile, sin da subito segnalare le difficoltà riscontrate
La Rete Diplomatico-Consolare e gli Uffici ICE all'estero sono al fianco del sistema imprenditoriale italiano e si attiveranno prontamente con le Autorità locali, al fine di facilitare la risoluzione delle problematiche segnalate.
Le Camere di Commercio Italiane all' estero (ICC Italia) lanciano la #KnowledgeSharingPlatform: una piattaforma creata allo scopo di mettere il Network di ICC Italia a disposizione di imprese, professionisti ed enti per fronteggiare l’emergenza sociale ed economica causata dal COVID-19.
Ogni impresa/professionista/cultore della materia può:
Condividere la sua professionalità, best practices, iniziative e servizi gratuiti con imprese e professionisti;
Proporre un intervento on line, dove potrà essere illustrata una specifica problematica e offrire possibili soluzioni; 
Condividere il  know-how proponendo un articolo da pubblicare sul  sito.
DOCUMENTI E CERTIFICATI PER L’ESTERO

La Camera di Commercio rilascia alcune documentazioni necessarie allo svolgimento di attività commerciali sui mercati esteri, quali:

- Certificati di Origine

- Certificato d'Origine con stampa in azienda

- Carnet ATA e C.P.D. China-Taiwan

- Attestato Libera Vendita

- Visto Conformità Firma

- Visto Deposito degli Atti

- Numero meccanografico Italiancom

- Attestato di sussistenza di motivi imprevedibili e indipendenti dalla volontà e dalle capacità dell'azienda EMERGENZA COVID-19


Attività promozionale e servizi per l'Internazionalizzazione

- La Newsletter "Mosaio Europa", si propone di fornire informazioni sulle novità legislative europee, unitamente a schede di approfondimento sulle tematiche europee d’interesse; in Spazio Europa sono disponibili le edizioni settimanali degli strumenti di monitoraggio legislativo e di monitoraggio bandi. Visita la pagina dedicata dove potrai scaricare i relativi contenuti.

 

- Lo sportello per l'Internazionalizzazione Worldpass promosso da Unioncamere Nazionale 


Rilascio certificazione per l'estero
Presso Camera di Commercio di Cosenza - Sportello Front Office
Esclusivamente per appuntamento
Dirigente: Erminia Giorno
Responsabile: Gisella Cucunato
Responsabile del procedimento: Concetta Romano